“I cinque libri di Isacco Blumenfeld” di Angel Wagenstein

I cinque libri rappresentano i cinque capitoli ideali in cui può essere suddivisa la vita del sarto Isacco Blumenfeld il quale volente o nolente si trova a cambiare a seconda di come soffino i venti della Storia nazionalità. Idealmente questo libro può essere letto anche come la storia del popolo del centro Europa che per lungo tempo non ha potuto trovare una sua reale dimensione nel corso del XX secolo in seguito al dissolvimento dei grandi imperi.

La vita Isacco Blumenfeld potrebbe trascorrere tranquillamente nel suo paese in Galizia ma gli eventi lo rendono sempre protagonista di quel fiume impetuoso che è stato il secolo breve (come direbbe Hobsbawn) e la sua salvezza in un certo qual senso è la sua semplicità d’animo. Tutto il racconto delle vicesitudini di Isacco Blumenfeld sono inframmezzate da spassosissime barzellette ebraiche che mostrano come questo popolo, in un ultima analisi, sia sopravvissuto alla tragedie del secolo passato anche grazie all’umorismo.

 “I cinque libri di Isacco Blumenfeld” edizioni Dalai editore

Annunci