“Scusate la polvere” di Elvira Seminara

Avevo tempo fa letto l’incipit di questo piccolo romanzo in un post su facebook della casa editrice Nottetempo e mi era piaciuto. Così  quando in fiera mi sono trovata il libro davanti l’ho acquistato.

La storia è quella in prima persona di una giovane donna, attorno i 40, che in seguito ad un incidente si ritrova vedova. Il problema è che nell’auto insieme al marito c’era una donna, anch’essa morta nell’incidente. Ci era costei? A svelare il mistero è il marito di quest’ultima il quale ritiene che i due fossero amanti. Da qui la protagonista insieme alle sue due storiche amiche, tutte ben caratterizzate, cercano di ricostruire attraverso dati che non hanno e supposizioni come sia possibile che sia sfuggita loro l’esistenza di quest’amante. Ed infatti…. Il tutto condito con una piacevole verve un pò se si vuole alla Sex & The city ma mooooolto più nostrana, in cui ogni donna italiana a partire dalla grande città al piccolo paese può ritrovarsi e sorridere con piacere.

Annunci