“Il manifesto di Ventotene” di Altiero Spinelli, Ernesto Rossi

Certo, ci sono testi che sono alle fondamenta del nostro tempo attuale e che vanno letti ma in effetti, non sono per tutti. “Il Manifesto di Ventotene rientra tra questi. Chiunque abbia fatto studi di diritto internazionale conosce Spinelli, universalmente noto come padre spirituale dell’Unione Europea, uomo che si è speso sino in fondo per la sua realizzazione. Il Manifesto in tal senso è lungimirante e programmatico e viene partorito in un momento storico in cui si ha l’arguzia di comprendere che solo il superamento delle particolarità nazionali è in grado di consentire un altro superamento, quello delle problematiche che danno vita ai conflitti che dilaniano l’Europa e che solo la cessione di una parte di sovranità ad una nuova organizzazione Europea potrà garantire la crescita e lo sviluppo che soli possono impongono la pace e  quindi la prosperità. Qualora si avessero dubbi sulla levatura di Spinelli questi vengono immediatamente fugati dalla saggia e indovinata lettura che Spinelli da di parte della teoria marxista e del comunismo di stampo russo.

Annunci