“La bella Ischia” di Christian W. Allers ; Alexander Olinda

Breve racconto della visita all’isola poco dopo il famoso terremoto di Casamicciola del 1883 in cui tra i moltissimi morti vi furono i genitori di Benedetto Croce che fu l’unico superstite della sua famiglia. I due turisti visitano quelli che all’epoca erano piccoli villaggi fatti di poche case e dediti per lo più ancora all’agricoltura e alla pesca. Tra descrizioni di panorami mozzafiato e leggende su usi e costumi locali intravediamo Ischia quale appariva e doveva essere: un paradiso naturale. Il racconto è accompagnato da illustrazioni molto belle e va dato merito alla piccola casa editrice Imagaenaria di averlo riproposto.

Image

Annunci